8 Febbraio 2024

Incubo mal di testa: combattiamolo con l’auto-massaggio

Il mal di testa vi ha messo ko? Per combattere il dolore, prima di ripiegare sui farmaci, avete a disposizione tanti rimedi fai da te. Tra tutti, uno sembra essere particolarmente efficace: l’automassaggio. Quando serve? Sappiamo che esistono molti tipi di mal di testa e molte cause che lo possono provocare: un automassaggio è utile specie in caso di cefalea tensiva, provocata da tensione muscolare:

  • Portate i pollici a sinistra e a destra del naso, all’altezza degli occhi, e sistemateli nella parte interna del sopracciglio. Fate una pressione, leggera ma decisa, per dieci minuti, cercando di mantenere sempre la stessa intensità. Dopo, rilasciate lentamente.
  • Tirate la pelle del viso dal centro verso l’esterno, in direzione delle orecchie, usando tutte e due le mani e imitando il gesto che fate al mattino quando vi lavate la faccia. Ripetete una decina di volte.
  • Anche l’automassaggio dei lobi delle orecchie può aiutare, grazie al suo effetto miodistensivo: afferrate tra pollice e indice il lobo dell’orecchio e massaggiatelo con piccoli cerchi concentrici per dieci minuti.