31 Luglio 2020

Mai più dolori al volante!

Roma, 31 luglio 2020 – Vacanze, viaggi, ore in macchina: prima del relax, il grande stress al volante. Proprio il viaggio, infatti, rischia di far cominciare le ferie nel modo sbagliato. I viaggi lunghi (soprattutto in aereo ma non solo quelli) possono essere una delle cause dell’emicrania con aura. Ecco perché è importante mettere in pratica alcuni accorgimenti per evitare problemi di salute (come torcicolli, dolori alle spalle e alle gambe, caviglie gonfie e schiena sofferente).

Nel corso dei lunghi spostamenti sarebbe ideale scendere almeno ogni due ore dall’auto e fare due passi per riattivare la circolazione. Un consiglio che diventa un obbligo per le persone in sovrappeso, che rischiano un rallentamento del circolo venoso e linfatico. Per quanto riguarda il collo, usate il poggiatesta, fondamentale per rilassare i muscoli. Fondamentale è poi la regolazione dello schienale di guida: l’inclinazione corretta è a 130 gradi. Importante anche la distanza dalla pedaliera: se il sedile è troppo vicino o eccessivamente lontano dai pedali si possono generare disturbi all’anca, al ginocchio e al piede. Stesso discorso per la seduta che non deve essere esageratamente affossata. E buon viaggio!